“Hotel immagine” di Simone Donati e un po’ anche mio

  • 21 settembre 2015
Schermata 2015-09-21 alle 12.55.23

 

I nomi collettivi servono a far confusione. “Popolo, pubblico… “Un bel giorno ti accorgi che siamo noi. Invece, credevi che fossero gli altri

E. Flaiano

Qualche tempo fa ricevetti un email di un fotografo che mi chiedeva di scrivere postfazione e didascalie per un libro di foto sull’Italia. Si chiamava Simone Donati e lavorava per Der Spiegel Le Monde, Newsweek , Internazionale e l’Espresso e soprattutto era molto bravo, per cui gli dissi di sì.

Mercoledì 23  alle ore 21 io e Simone saremo alla Fabbrica del vapore a Milano a presentare quello che ne è venuto fuori.

Il lavoro di Simone per questa raccolta ruota attorno ad alcuni luoghi d’Italia dove l’immagine si fonde con la fede, la massa con l’identità il tricolore con una serie di cose di cui pubblicamente tendiamo a vergognarci ma che poi, per dire, ubriacandoci a cena con dei tedeschi finiremmo probabilmente per difendere, almeno un po’ o almeno alcune.

Schermata 2015-09-21 alle 13.15.09

(questa ad esempio no)

Il suo sguardo si posa su comizi elettorali, trasmissioni televisive del mattino, gran premi di moto, concerti di cantanti melodici, ritiri del Napoli in Trentino, selezioni per reality, musei delle cere sulla vita di Padre Pio, ritrovi di nostalgici fascisti a Predappio, il temibile festival di San Remo dove ho scoperto esiste una statua di Mike Buongiorno, raduni oceani per veggenti in ottimi rapporti con la Madonna.

Schermata 2015-09-21 alle 13.12.04

(Un mio vecchio amico ritratto da Simone mentre mima la democrazia diretta)

Oggi quelle foto corredate dai commenti presi dalle pagine fb nate attorno a quegli eventi, dei miei commenti ai commenti e di una postfazione sempre colpevolmente mia, sono state riunite in Hotel Immagine un libro da collezione tirato in 750 copie. Dopo l’uscita siamo finiti anche sul New York Times

 

INYT (1)

(prova fotografica del Ny times che ho esibito ai parenti )

Le copie in tutto sono  750 di cui buona parte sono già andate via, ma potete ancora provare ad accaparrarvi una delle rimanenti  qui e se state a Milano se vi va ci si vede mercoledì.