ODIO | Daniele Rielli

ODIO

  • 10 giugno 2020

71hfb5l1Q6L

DAL 30 GIUGNO IN LIBRERIA E NEGLI E-STORE

prossime presentazioni:

11 agosto Castello di Corigliano d’Otranto (LE) h 21

12 agosto Lecce – Bar Astoria h 19

13 Agosto Locorotondo (BA) – Dock 101  h 18.30

 

RECENSIONI

“Daniele Rielli ha scritto un grande romanzo sulle ossessioni della nostra epoca”

Schermata 2020-07-17 alle 9.48.20 AM

 

“L’opera di Rielli è un romanzo rutilante, ambizioso, curato nei dettagli – dietro le sue pagine s’intravvede una grande quantità di ricerca – e si dimostra in grado di alternare i registri e spaziare dall’alto al basso, dal filosofico al colloquiale, sempre con grande cognizione di causa. “

Schermata 2020-07-17 alle 9.49.40 AM

Si esce davvero rinnovati e rinvigoriti dall’impegnativa lettura del nuovo romanzo di Daniele Rielli Odio. Un titolo fulminante in grado di riassumere in un soffio cinquecento pagine di profetiche deflagrazioni epocali (…). Saul Bellow ha dedicato la sua vita letteraria a profetiz­zare con stile inimitabile il de­clino dell’Occidente. Daniele Rielli va ancora oltre, ma non parliamo di valori o di quali­tà, pur notevoli,  quanto di capacità analitiche virtuali e virtuose, dove il presente si decompone all’insegna della necessità globale di interferire con il destino umano, là dove l’individuo diventa lo schiavo assoluto della tecnologia che ha creato per liberarsi dal peso del passato.  Odio è tutt’altro che un romanzo di fantascienza o un’utopia in stile orwelliano (…) lo definirei un romanzo italiano di provincia sparato nel futuro.

small_lastampa

“Come nei miti classici ci si brucia le ali volando incontro al sole”

89138724-7BA5-4018-B95C-49F4B3A30871 

“Rielli mescola nel suo giornale elementi di qualità a cominciare dall’ironia (…)ma non manca uno sguardo profondo sulla nostra condizione “

Il_Giornale_Logo.svg

 “Mette i brividi”

Schermata 2020-07-17 alle 9.50.40 AM

 

Rielli racconta che quell’odio scemo, nevrotico, infantile che crediamo attraversi il mondo e lo prepari alla guerra è, in realtà, un fremito di rivolta che tutti abbiamo contro noi stessi e la gigantesca balla che siamo diventati, contro l’insostenibile sensibilità a tutto che ci costringiamo a simulare.

logo_colored

 

Odio, un romanzo che è un viaggio nell’innominato tecnologico del nostro tempo, un’analisi filosofica delle meccaniche profonde dell’essere umano e non da ultimo una spumeggiante commedia italiana: goduriosa da leggere, e «basta».

Schermata 2020-07-25 alle 9.45.07 AM

acquista su:

ODIO, un romanzo sul nostro tempo:

 approfondimento e intervista sul sito di Mondadori

“L’eta dell’odio” intervista al Sole 24 ore

“L’odio vince su tutto” Intervista a Esquire 

Intervista su Minima&Moralia

ODIO libro del giorno a Fahrenheit Radio Tre (Intervista audio) 

Schermata 2020-07-19 alle 10.00.27 PM

 

prossime presentazioni in streaming:

“L’eta delle tribù″

dialogo con Andrea Piva a Borri Books

“Dentro i libri”

con Giovanni Francesio

“La prima cena”

Conversazione con Giordano Aterini (editor di ODIO) su DECAMERON

Trailer

(voce di Francesco Montanari):